In ottemperanza alla normativa in fatto di protezione dei dati personali si riporta in basso la “privacy policy” e la “cookies policy” del sito:

Privacy Policy

Di seguito le necessarie informazioni sulle finalità e modalità con cui questo sito tratta le informazioni personali da te fornite tramite il sito e gli altri servizi messi a disposizione dallo stesso.

Ti prego di leggere attentamente questa Informativa sulla Privacy prima di continuare nella navigazione. Se non sei d’accordo con quanto riportato, sei pregato di lasciare questo sito.

Faccio presente che  né questo sito né chi lo cura è interessato a raccogliere dati personali dei visitatori.

Come questo sito può raccogliere informazioni:

Esistono due modalità con cui un sito può raccogliere informazioni sui visitatori e si possono definire diretta ed indiretta. Nel primo caso c’è una volontà da parte tua di comunicarle, nel secondo, avviene in maniera automatica perché è legata ai meccanismi con cui funziona la rete.

-> Acquisizione diretta di informazioni

Mio malgrado, potrei venire a contatto con tuoi dati personali tramite funzionalità presenti su questo sito ovvero mediante i commenti alle pagine del sito, comunicazioni via e-mail, servizi di feedback, moduli di contatto, nonché attraverso le comunicazioni telefoniche.
Ciò avviene perché in qualche modo tu hai immesso i tuoi dati, ad esempio hai deciso d’interagire col sito oppure, semplicemente, hai voluto contattarmi.
Se non sei a tuo agio con tutto ciò, ti prego di non interagire col sito o di contattarmi in alcun modo, per me non è un problema. Qualora interagire col sito o comunicare con me sia indispensabile (es: impellente necessità di lasciare un commento, chiedere un chiarimento per email), ma allo stesso tempo non sei a tuo agio nel comunicarmi un tuo dato personale, ti prego di usare dei dati di fantasia, tanto io non andrò mai a verificare.

-> Acquisizione indiretta di informazioni

Quando navighi su di un qualunque sito web, invii alcune informazioni in modo automatico: indirizzo IP, informazioni sul browser, referrers, pagine e contenuti visualizzati, orario della visita, ecc.
Tali dati posso essere definiti dati di accesso o dati di navigazione. Anche i cookies possono essere considerati informazioni inviate in automatico. Per i cookies vedi più in basso la cookies policy.

Questo sito è ospitato presso un servizio di hosting condiviso ovvero il server su cui risiede questo sito ospita oltre ad esso anche un migliaio di altri siti. Il server mantiene automaticamente e autonomamente dai siti su di esso ospitati un registro degli accessi ovvero dei dati di navigazione.

Questo sito e chi lo gestisce non sono in alcun modo responsabili del registro degli accessi che è gestito e curato dagli amministratori del servizio di hosting. Se non sei d’accordo con ciò, sei pregato di lasciare questo sito o adottare le opportune accortezze per anonimizzare la tua navigazione.

Puoi evitare di comunicare i tuoi reali dati di navigazione in diversi modi: ad esempio puoi usare un proxy di tua fiducia per nascondere il tuo ip e puoi usare degli opportuni software di anonimizzazione per nascondere le altre informazioni inviate automaticamente.

Tu sei il diretto interessato alla tua privacy quando navighi nel web. Spetta a te il compito d’informarti e difenderla attivamente.

Sicurezza dei dati personali

Premettendo che nessuna comunicazione tramite Internet è sicura o priva da errori al 100% e che i dati raccolti e conservati su di un server in rete possono essere rubati e diffusi da pirati informatici o possono essere diffusi accidentalmente a causa di errori o malfunzionamenti del software,
il livello di sicurezza con cui vengono trattati i dati personali che, mio malgrado, giungono su questo sito è adeguato al tipo di sito, cioè: un semplice blog privato ospitato su di un servizio di hosting condiviso.

Se ti aspettavi connessioni protette di livello bancario e cifratura dei dati raccolti come per informazioni militari, mi dispiace deluderti: le connessioni con questo sito avvengono in chiaro e non sono adatte a proteggere dati importanti o che non vuoi possano finire in mano a terze parti. Inoltre, tutti i contenuti e dati del sito sono potenzialmente accessibili dagli amministratori del servizio di hosting che ospita questo sito.

Ti prego quindi di fare molta attenzione a quali informazioni invii.

Né questo né chi lo cura può essere ritenuto responsabile della sicurezza delle informazioni che vengono comunicate e dei dati che vengono acquisiti.

 

Cookies Policy

Cosa sono i cookies?

Ciao, in questa sezione delle policies del sito cercherò di spiegarti cosa sono i cookies e quali tipologie di cookies sono usati in questo sito.

Ti ricordo che continuando a navigare su questo sito o fornendo il tuo consenso nell’apposito riquadro, acconsenti all’uso dei cookies da parte di questo sito e siti di terze parti.

I cookies sono piccole unità di dati scambiate tra un sito web ed il browser del visitatore.

(Ti ricordo che Browser è il termine generico per indicare il programma usato per visualizzare le pagine web.  Proprio il programma che hai davanti agli occhi in questo momento.)

Il tuo browser memorizza temporaneamente nel tuo computer questi dati, quando torna a visitare il sito da cui proviene il cookie o carica una nuova pagina del sito, il sito può leggere l’informazione memorizzata nel cookie e agire di conseguenza.

Le informazioni memorizzate in un cookie restano nella memoria del tuo browser per un tempo variabile, alcuni cookie scadono appena esci dal sito, altri rimangono in memoria sul tuo computer per più tempo, anche anni, a seconda del tempo di validità del cookie specificato quando il sito ha impostato il cookie.

A cosa servono i cookies?

Ti starai chiedendo perché un sito web dovrebbe lasciare dei dati nel tuo browser e poi tornare a leggere il dato impostato da lui stesso.

Il problema è che una volta caricata una pagina web, la connessione col sito viene chiusa e quest’ultimo non ha più alcuna possibilità di ricordare cosa ha fatto il visitatore. Quindi, ogni connessione risulterebbe come da un visitatore differente.

Un piccolo dato scambiato tra browser e sito permette di risolvere questo problema.

Solitamente i cookies non contengono nessuna informazione personale ma un codice identificativo, che è una sequenza anonima (generata in modo unico e casuale). Quando visiti nuovamente il sito web che ti ha fornito il cookie o semplicemente carichi una nuova pagina, il sito web può chiedere al tuo browser di leggere il cookie precedentemente inviato.
I siti web mantengono un database dei cookie inviati e possono ricordarsi del visitatore associando al codice identificativo del cookie delle informazioni sul visitatore.
Ad esempio, un sito web può ricordarsi e distinguere, fra i tanti visitatori, chi ha effettuato il login e chi no, in quale lingua il visitatore preferisce visualizzare i contenuti, ecc.

Tuttavia il sistema dei cookies, anche se non permette di identificare personalmente il visitatore, a meno che questi non abbia fornito in qualche modo i propri dati al sito web, ad esempio registrandosi con nome e cognome al sito, può essere usato per tenere traccia delle abitudini e del comportamento del visitatore.
L’attività che consiste nel creare il profilo di un utente, viene definita profilazione.
Un esempio può essere quello dei motori di ricerca, che possono usare i cookies per ricordarsi delle ricerche fatte dal visitatore e quindi mostrare banner pubblicitari mirati oppure quello dei social networks che possono realizzare un profilo del utente sulla base dei contenuti con cui interagisce.

Se non sei a tuo agio con i cookies, puoi cambiare il modo in cui il tuo browser gestisce i cookies, disabilitare i cookies, impostare le scadenze massime dei cookies, cancellare tutti quelli attualmente memorizzati, accettare solo alcuni tipi di cookies o solo da alcuni siti web, etc.
Per farlo devi accedere alle impostazioni/preferenze che il tuo browser dovrebbe fornirti.
Consulta il manuale del tuo browser per maggiori informazioni.

C’è la possibilità che impedendo al browser di memorizzare i cookies si abbiano delle difficoltà a navigare su siti che si affidano all’uso dei cookies.

In base alla normativa Europea tutti i siti che impostano cookies per analizzare il comportamento di un utente devono darne informativa e richiederne il consenso.

Alcune società che usano i cookies per profilare il comportamento delle persone in rete si sono consociate e hanno realizzato un sito comune attraverso cui puoi esprimere il tuo consenso all’uso dei cookies da parte loro. Il sito è www.youronlinechoices.eu.
Ti consiglio di visitarlo poiché contiene ulteriori spiegazioni sui cookies e su come proteggere la tua privacy online. (Ma, se ti fidi di loro, ricorda che un proverbio dice: consiglio di volpi, danno di galline)

Le finalità dei cookies:

In base a quanto detto, i cookies si possono raggruppare per finalità:

Cookies con finalità tecniche

  1. relativi ad attività strettamente necessarie al funzionamento del sito e/o del servizio richiesto;
  2. relativi ad attività di salvataggio delle preferenze (es. prodotti inseriti nel carrello, impostazione di lingua e valuta ecc.);
  3. relativi alla statistica, ma solo se utilizzati direttamente dal gestore del sito e solo se in forma aggregata, non singolarmente.

Cookies con finalità di profilazione:

  1. di profilazione pubblicitaria;
  2. di retargeting;
  3. dei social network;
  4. di statistica gestiti da terze parti.

Il problema dei cookies di terze parti:

Quando accedi ad una pagina web i contenuti presenti in quella pagina potrebbero risiedere anche su altri altri siti; questa è la natura del web (web in inglese significa ragnatela), fatta di contenuti interconnessi fra loro.

Ogni volta che il tuo browser scarica contenuti che risiedono su altri siti c’è la possibilità che scarichi anche cookies provenienti da questi altri siti.
Se ti colleghi ad una pagina che include (per esempio un video di un piattaforma esterna, un banner pubblicitario, un’immagine da un sito di raccolte fotografiche, il widget di un social, etc) un qualunque tipo di contenuti provenienti da siti esterni, questi possono sfruttare il collegamento ai loro contenuti per impostare i loro cookies.

Quindi, a seconda del sito web che imposta i cookies,  possono essere catalogati in:
cookies di prima parte, cioè vengono impostati dal sito che si sta visitando,
oppure possono essere
cookies di terze parti, cioè impostati da siti esterni a quello che si sta visitando.

I cookies di terze parti mettono a rischio la privacy degli utenti molto più dei cookies di prima parte perché ci sono alcuni siti così popolari che forniscono contenuti diffusi su tantissimi siti web, a volte li trovi quasi ovunque (pensa ai banner pubblicitari, le piattaforme per i video, i widget dei social network, etc) ed il meccanismo dei cookies viene abusato per tracciare un utente ovunque questi contenuti siano stati inclusi.
Il problema diventa ancora più grave quando le società che gestiscono questi contenuti hanno anche i tuoi dati personali o decidono d’incrociare i dati in loro possesso con quelli di altre società che hanno i tuoi dati personali.
Pensa se tu ti sei registrato, ad esempio, ad un social network con i tuoi dati personali, nome, cognome, la tua foto, etc e questi vengono incrociati con i dati di navigazione raccolti da un’altra società, permettendo quindi a loro di identificarti e tracciare la tua attività in rete.

Accedendo alle impostazioni/preferenze del tuo browser dovrebbe esserci un’opzione che ti permette di bloccare i cookies di terze parti.
Consulta il manuale del tuo browser per maggiori informazioni.

 Quali cookies usa meccanismo.it?

Cookies di prima parte:

Questo sito è basato su piattaforma WordPress (visita il sito wordpress.org per maggiori informazioni) che usa cookies tecnici per il suo funzionamento.
Per visualizzare le pagine e leggere i contenuti di questo sito, non è necessario che il tuo browser abbia i cookies abilitati.
Potresti avere difficoltà a lasciare commenti o nelle verifiche dei captcha.

Né questo sito né chi lo cura è interessato a raccogliere dati sui visitatori e sulle loro abitudini online, né ha il tempo per dedicarsi a tale attività, pertanto non imposta cookies destinati a fini statistici.

Cookies di terze parti:

La politica di questo sito è di non usare contenuti di terze parti che impostino cookies  qualora non strettamente necessario.

Questo sito non ha alcun controllo, né si assume la responsabilità per i cookie di terze parti. Si prega di fare riferimento al sito web della terza parte per ulteriori informazioni.

Possono essere presenti i cookies delle seguenti parti:

  • Google. Per informazioni su quali cookies imposta Google leggi la loro informativa.
  • Wikipedia. Per informazioni su quali cookies imposta Wikipedia leggi la loro informativa.
  • Mathjax. Nel sito è incluso questo script che permette di visualizzare il codice matematico. Visita Mathjax.org.

 

Gestione dei cookies nei browser più comuni

Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione dei cookies. Puoi ottenere istruzioni specifiche consultando il manuale del tuo browser. Riporto i link relativi ai manuali dei browser più comuni:

E’anche possibile scegliere di non ricevere alcune tipologie di cookies tramite gli strumenti messi a disposizione nel seguente sito: www.youronlinechoices.com/it/.